Musei Naturalistici Museo Ornitologico Ferrante Foschi - Forlì (FC) Museo di Scienze Naturali - Cesena (FC) Museo di Ecologia e centro visitatori Mirco Bravaccini - Meldola (FC) Idro - Ecomuseo delle Acque - Ridracoli (FC) Museo Ravennate di Scienze Naturali Alfredo Brandolini - Ravenna (Ra) Museo Civico di Scienze Naturali Domenico Malmerendi - Faenza (RA) Museo del Territorio Luigi Ghirotti - Riccione (RN) Museo Naturalistico della Riserva Naturale Orientata di Onferno - Gemmano (RN) Museo Paleontologico Comunale - Mondaino (RN) Museo Giuseppe Scaravelli - Imola (BO)
Musei Naturalistici

FORLI' - Museo Ornitologico Ferrante Foschi

Il Museo Ornitologico Ferrante Foschi di Forlì opera dal 1983 come centro di aggregazione per la cultura naturalistica romagnola, prima nel settore strettamente ornitologico, poi ampliando il proprio ambito di interesse e di sviluppo fino a proporre strumenti di conoscenza e divulgazione in altri settori delle discipline naturali. A partire dal 2001 il vitale supporto alle attività  del Museo fornito dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, dalla Amministrazione Provinciale di Forl (...)

Musei Naturalistici

CESENA - Museo di Scienze Naturali

Il museo è ospitato nella Loggetta Veneziana e nel torrione del Nuti della Rocca Malatestiana. Per anni esso è stato il punto di riferimento per la raccolta di reperti scientifici e naturalistici, arrivando ad accumulare un ingente patrimonio documentario e producendo nel contempo alcune pubblicazioni specialistiche. Dopo anni di accurati studi il museo è stato organizzato seguendo un itinerario espositivo basato su collezioni di materiali locali.

Di particolare intere (...)

Musei Naturalistici

MELDOLA - Museo di Ecologia e centro visitatori

Il percorso tematico del Museo guida alla scoperta della complessità  della varietà  biologica dei principali paesaggi forestali del nostro Paese (Alpi, Appennini, Pianura Padana e Coste Mediterranee), senza trascurare di evidenziare il ruolo decisivo assolto dalle aree protette nella salvaguardia del patrimonio ambientale italiano. Attraverso un breve, ma intenso itinerario espositivo i vari reperti, naturalizzati ad arte e corredati da sintetiche didascalie, e da una grafica coordinata, (...)

Musei Naturalistici

RIDRACOLI - Idro Ecomuseo delle Acque

Il museo, collocato all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, nel suggestivo scenario della Diga di Ridracoli, è composto da una sede centrale e da poli territoriali: tecnologico e naturalistico. La sede centrale della struttura accoglie il visitatore con sale espositive dedicate alla distribuzione dell’acqua sul pianeta, all’importanza dell’acqua nel mondo degli esseri viventi, all’acqua come elemento essenziale di vita. Altri spazi sono dedicati al percorso (...)

Musei Naturalistici

RAVENNA - Museo Ravennate di Scienze Naturali

Inaugurato nel 1970, il Museo Ravennate di Scienze Naturali "Alfredo Brandolini", ha sede nella frazione di Sant'Alberto distante pochi chilometri da Ravenna e situato alle porte del Parco del Delta del Po. Il Museo comprende una preziosa collezione ornitologica raccolta da Alfredo Brandolini, naturalista ravennate dei primi anni del '900. Il patrimonio museale comprende inoltre altri reperti provenienti da donazioni esterne e attualmente contiene quindi collezioni ornitologiche ed entomologiche, a cui (...)

Musei Naturalistici

FAENZA - Museo di Scienze Naturali Malmerendi

Il Museo Civico di Scienze Naturali di Faenza nasce formalmente l'8 ottobre 1980, giorno in cui la ricca collezione ornitologica ed entomologica del geometra faentino Domenico Malmerendi diviene a tutti gli effetti proprietà pubblica, pochi mesi dopo la scomparsa del donatore. In virtù del complesso delle raccolte e dei reperti museali che custodisce, molti dei quali di assoluto valore scientifico, il Museo di Scienze Naturali faentino è attualmente l'Istituto scientifico-naturalistico pi&ug (...)

Musei Naturalistici

RICCIONE - Museo del Territorio Luigi Ghirotti

Il Museo del Territorio "Luigi Ghirotti" a Riccione nasce dall'appassionato lavoro di numerosi volontari e dalle loro ricerche di superificie nella zona del comune e in quelle limitrofe, integrato in un secondo tempo dall'apporto di regolari scavi che hanno privilegiato i siti di maggior interesse o a maggior rischio. La denominazione "Museo del Territorio" si giustifica in quanto i reperti coprono storicamente un'area che interessa ampi settori della costa (da Riccione fino a Misano) e dell' (...)

Musei Naturalistici

GEMMANO - Museo della Riserva di Onferno

Le grotte di Onferno rappresentano un complesso carsico di notevole valore la cui esplorazione scientifica completa, effettuata dalla speleologo Quarina, risale al 1916. Un fiumiciattolo sotterraneo ha scavato queste grotte gessose dando luogo a cunicoli, stanze, anfratti che si sviluppano nel sottosuolo per circa 750 metri complessivi. Al pubblico sono aperti circa 400 metri di percorso spettacolare: grandi stanze con le rare conformazioni dei "mammelloni", ampi corridoi segnati dal corso d'acqua sott (...)

Musei Naturalistici

MONDAINO - Museo Paleontologico Comunale

Allestito nella Rocca Malatestiana nel 1981, espone un campionario dei fossili di fauna e flora rinvenuti nel territorio di Mondaino, risalenti alla fine del Miocene (circa 5 milioni di anni fa). I fossili di Mondaino sono celebri per la varietà dei pesci, appartenenti a 21 specie diverse, e per rari resti di uccelli. L’apparato didattico, con pannelli e plastici, fornisce un quadro del patrimonio paleontologico locale in rapporto con le vicende geologiche della regione, (...)

Musei Naturalistici

IMOLA - Museo Giuseppe Scarabelli

Il museo nasce nel 1857 con la donazione alla collettività di alcune pregevoli collezioni naturalistiche, arricchite in seguito da altre di archeologia preistorica, etnografia, culture extraeuropee, etc. Tra i donatori la figura più significativa, cui è intitolato il museo, è quella di Giuseppe Scarabelli, iniziatore degli studi di preistoria italiana e pioniere della geologia dell'Appennino, oltre che rilevante personalità in campo politico e civile. Il museo è stato ri (...)

Musei Naturalistici

Società per gli Studi Naturalistici della Romagna

La Società per gli Studi Naturalistici della Romagna fu costituita nel marzo 1986 a Cesena da un gruppo di naturalisti. Come da art.3 dello statuto l' associazione si propone il fine di promuovere studi, ricerche, manifestazioni e pubblicazioni per contribuire alla conoscenza ed alla conservazione del patrimonio naturalistico romagnolo. Uno degli obiettivi principali è la diffusione della cultura naturalistica mediante conferenze e lezioni, svolte anche col patrocinio dei Provveditorati agli Studi (...)