Aree Protette

Parco Naturale Regionale del Monte San Bartolo

Un susseguirsi ondulato di speroni e vallecole che degradano sul mare. Istituito nel 1994. Superfice 1.596,33 ha. Provincia di Pesaro e Urbino. Comuni di: Pesaro e Gabicce Mare.

Il Parco Naturale del Monte San Bartolo segna l'inizio del sistema collinare della costiera del centro Italia, immediatamente susseguente ai ben noti lidi turistici dell'Adriatico Settentrionale. Si affaccia, con una spettacolare falesia sul Mare Adriatico e raggiunge le sue massime quote sulle colline del San Bartolo, Castellaro e nei nuclei abitati di Casteldimezzo e Fiorenzuola di Focara.

Punto di estrema importanza per la migrazione dell'avifauna e sito per lo svernamento di diverse specie di uccelli, dal punto di vista archeologico e storico, in rapporto alla sua piccola estensione, presenta una notevole ricchezza di elementi: dai ritrovamenti del neolitico nella zona di Monte Castellaro a quella archeologica di Colombarone sull'antica Via Flaminia, ai porti scomparsi di origine Greca di S. Marina e Vallugola, all'incantevole sistema delle ville e dei giardini rinascimentali.

Centro Visita e Sede del Parco

Ente Parco Naturale Del Monte San Bartolo
Via Varsavia
61100 Pesaro (PU)
Tel. 0721.404894
Fax 0721.408520

parcosanbartolo@provincia.ps.it
www.parcosanbartolo.it

Centro Visite Gabicce Monte
Via Roma angolo via Montegrappa
61011- Gabicce Monte comune di Gabicce Mare
Tel. 0541.830080